CRESCENDO S'IMPARA

A voi, a noi, ai papà e ai nonni ..... una pagina impegnativa su l'argomento che sembra scontato ma in realtà non lo è! IL GIOCO. Il famoso fanciullino che è dentro di noi, dorme sonni pesanti.
Ci troviamo a fare il "bau settete" e altro non riusciamo a fare.
Quante volte abbiamo assistito a scene di adulti che cercano di far ridere un bambino e dentro di noi pensiamo " ma quel bambino non crede che siamo proprio cretini?".
No, non lo crede .... svegliamo la parte più pura che è dentro di noi, solo così riusciremmo ad essere felici delle piccole cose.
Troviamo insieme i giochi che possiamo fare con i nostri  bambini.
Ci insegneranno loro come si fa, ci impegneremo noi a trasformare la nostra vita, dipingendola con i colori dell'arcobaleno: adesso SI GIOCA!

" .... da soli non si sta bene neanche in paradiso!"
A noi che viviamo dei nostri ricordi in bianco e nero, dove cortili assolati e strade impolverate ne fanno da protagonista.
Forse per questo facciamo fatica, a cimentarci fra 4 mura, con i nostri piccoli.
Magari sarebbe bello trasmettere le nostre tradizioni, i giochi popolari. Se ci pensiamo bene ci divertivamo proprio tanto!
Ricordo che stavo ore e ore, nella mia stradina, a giocare.
E si, bei tempi quelli per i genitori, che riuscivano a compiere, tutte le faccende e per noi bambini che non ci annoiavamo mai.
- " Nuuuunziellllllaaaaa, trasi intra" (vieni dentro ) ..... quanto ho odiato quel nome!


RITORNAR BAMBINI
Le cose che il bambino ama
rimangono nel regno del cuore
fino alla vecchiaia.
La cosa più bella della vita
è che la nostra anima
rimanga ad aleggiare
nei luoghi dove una volta
giocavamo.

"Self-Portrait"

ARGOMENTI INERENTI

LA SCUOLA

PORTA VASO IN ZUCCA

"Bene bambini, svuotiamo la zucca e pensiamo a come farla..." Entusiasmo e salti di gioia tanto esilaranti da far saltare a te...