sabato 25 ottobre 2014

BISCOTTINI AL CACAO CON PIEDI E MANI PER HALLOWEEN

biscottini halloween
Il mese di ottobre ormai ha un impronta ben precisa: Halloween, si respira nell'aria pungente da brivido e nei colori che nella natura si scorgono, con le foglie ingiallite che ci ritroviamo aggrovigliate ai nostri piedi, e quelli che resistono appesi all'albero.

Ebbene, nella mia cucina, un buon ritrovato al profumo di biscotti, che la mia piccola Gemma ha giustamente voluto a tutti i costi.
Qualche linea di febbre ci dà l'opportunità di ritagliarci il nostro momento insieme, anche perché con Santiago fra i piedi non si riesce a fare più di tanto. Svelato l'"intoppo", far fare dai lavoretti o altre faccende culinarie ai bambini non è proprio una passeggiata, anche perché loro hanno la loro espressività ribelle che scinde dal nostro desiderio di perfezione e sovraggiungono gli "scontri" che... a dirla tutta, siamo noi genitori a sbagliare a volte.

Abbiamo decido di fare i biscottini insieme? che biscottini siano!

Intanto scegliamo cosa vogliamo fare.
Nel periodo di HALLOWEEN ogni  mostro e fantasma non è mai fuori posto.
Ho deciso di ricoprire i biscottini con della pasta da zucchero e non trovando il colore nero per la pasta da zucchero e neanche del colorante, sarebbe opportuno fare dei biscottini al cacao.

Eccovi la ricetta che ho preso da un libro di cucina ma ho sistemato nel corso della preparazione, diminuendo di burro, aumentando di farina e sostituendo lo zucchero raffinato con quello di canna integrale preso nei negozi equo: il Mascobado, che trovo particolarmente aromatico e in questa ricetta si è sposato bene con il resto degli ingredienti. Quindi, posso affermare che questa qui, è una mia personale ricetta e, dopo averli sfornati ed assaggiati ho detto a mio marito che l'unico problema di questi biscotti è: essere troppo buoni, croccanti fuori, morbidi dentro e dal gusto mostruoso... uno tira l'altro... la mia dieta riprenderà il lunedì.

INGREDIENTI:

gr. 400 farina 00;
gr. 200 burro;
gr 120, zucchero di canna mascobado;
gr, 25 cacao amaro;
1 uovo;

Io ho impastato con il bimby quindi ho messo tutto all'interno e fatto andare per 30 sec. vel 5.
Ho composto un panetto rettangolare che ho fatto riposare per un ora in frigo avvolto nella pellicola domopak.

Nel frattempo, apro la mia scatolina delle formine e udite udite... ecco che risalta al mio occhio, una manina e un piedino, che la mia graziosa cognatina mi regalò lo scorso natale, mai utilizzati ed avevo persino dimenticato che ci fossero.


Non c'è miglior occasione per poter mettere a lavoro i miei personaggi HANDINA E SPEPPY  pronti per le loro trasformazioni.

Gemma euforica di apprendere i miei suggerimenti.

Tutto pronto per iniziare ....


Stendiamo la pasta non tanto sottile, circa dello spessore di mm7 e manine e piedini prendono spazio nella teglia. Un pipistrello gira nella mia mente quindi, predispongo una sovrapposizione del piede con un altro e ritaglio la parte che non mi serve per poi unire fra loro i due piedini, come indicato nella foto.



Con quest'impasto riesco a riempire 2 teglie.


Il forno a 180° è pronto e bastano 15 minuti per una cottura ottimale.
Lasciamo raffreddare.

Ho decorato i biscottini dopo 2 giorni, Gemma puntualmente con febbre il giorno precedente, per precauzione facciamo un altra giornata insieme a farci le coccole e a decorare i biscottini.


Coloranti alimentari per dare le varie tonalità alla pasta di zucchero e la mia bambina di 5 anni e mezzo mi suggeriva che colori mettere insieme per ricavare l'arancione e il viola.
Ecco cosa vuol dire ritagliarsi del tempo e stare insieme ai propri figli, si scoprono delle cose che ti fanno rimanere stupito ed, a me personalmente, hanno fatto pensare che io alla sua età ...
è vero, i bambini di oggi sono delle mine vaganti, pieni di potenzialità e vitalità.



Quindi, pronti a fare: fantasmini, pipistrelli, mostriciattoli e grazie a un dito che si è rotto in una mano, sono venuti fuori anche 2 extraterrestri.


Spendiamo la pasta da zucchero con il mattarello apposito su una superficie liscia. Mi sono aiutata con della maizena per non far appiccicare la pasta da zucchero. Ritagliamo con gli stampini di manina e piedino e andiamo ad incollare con un filino di acqua dietro la formina ritagliata.
E poi, libero sfogo alla creatività per ultimare i vari dettagli, bocca occhi ecc...


Che ne dite????





Pronti da essere gustati anche dal vostro amico del cuore.


HANDINA E STEPPY con le loro mostruose trasformazioni vi augura BUON HALLOWEEN  a tutti!
WOW CHE DIVERTIMENTO!

N.B. Siete pregati di citarmi nel caso di prelevamento di immagini da questo blog. Nel caso di immagini personali è vietata la diffusione. Grazie!

VEDI ANCHE:

GHIRLANDA HALLOWEEN CON T SHIRT RICICLATA,

Album da disegnare e colorare per bambini

Un album ludico pensato per i bambini per intrattenerli con intelligenza ed originalità. Cosa mi sono inventata questa volta? Più ...