sabato 13 settembre 2014

RICICLO T SHIRT: 3 IDEE IN 1 … anche più!

Anche una mamma ha i suoi tempi e soprattutto le sue priorità. 
Nei miei esperimenti creativi ho voluto trasformare una t- shirt che non indossavo, e forse mai indossata... in qualcos'altro, Quando parlavo di tempi mi riferivo al fatto che questo esperimento risale allo scorso anno, l'avevo scritto ma lasciato li... in attesa. 
Oggi mi sono decisa a pubblicarlo con i pensieri e gli umori che ho vissuto nel momento di "sperimentazione".


Eccomi pronta per un altro esperimento.
La mattinata è molto propositiva per poter attingere alla fonte della mia creatività, l’amore dei miei figli mi da una carica in più per fare tutto con gioia….



Gli strumenti sono questi … forbici, matita, metro;



Il colore della t shirt è ideale alla giornata di fuoco …. Solo 40° in pianura, qui in collina si avvertono meno gradi e la piscina ci da una mano a rinfrescarci!

·         Per prima cosa ho tagliato in due la t shirt (fig.1);

fig.1

Con la parte inferiore ho fatto una gonna, ideale da indossare in piscina come sopra costume.

·         Questa volta l’ho indossata per poter prendere le misure così da sagomarla in dimensione sul mio corpo (fig.2)
La parte dell’orlo della t shirt si appoggia in vita.


fig. 2

·         Effettuo un nodo per evita che mi scivoli giù (fig.3);


fig. 3

·          Segno dove voglio far partire e arrivare dei taglietti verticali (fig.4, fig 5);

fig. 4

fig. 5

·          “Slento”, tirando, le striscioline cosi ottenute daL taglio; (fig.6);


fig. 6


ECCO QUA:



·         Con la parte superiore della maglietta, mi sbizzarrisco a tagliuzzarla per utilizzarla come un ornamento creativo che copre la parte superiore del busto, in un seducente “vedo non vedo”.

Eliminiamo le maniche (fig.1);


fig. 1

·         Eliminiamo il collo (fig. 2), facendo attenzione che sia simmetrico, quindi quando arrivate a metà, piagate la parte già tagliata e la appoggiate all’altra metà di collo (fig. 3), così facendo potete effettuare il taglio con un immagine del giro collo omogenea;


 fig. 2

fig. 3

Effettuiamo tanti tagli in verticale (fig. 4);

fig. 4

“Slentiamo” tirandola (fig.5);

fig. 5

ADESSO… TANTE COCCOLE...


IL BRACCIALE


·         Ricaviamo un umile bracciale tagliando una strisciolina di tessuto dalla manica, (fig. 6)

Fig. 6

Tirare (fig. 7);

Fig. 7

    Avvolgere il polso con la nostra strisciolina, facendo tre giri attorno. Per renderlo esclusivo, ho applicato, cucendolo, un pom pom che ho trovato nella mia scatola di oggetti “orfani”. L’ho posizionato sopra la cucitura in maniera tale da nasconderla.

N.B. Siete pregati di citarmi nel caso di prelevamento di immagini da questo blog. Nel caso di immagini personali è vietata la diffusione. Grazie!


Libro per Bambini: IL TOPOLINO MELINO VA CANTANDO

Ho in mano il libro per bambini: "Il Topolino Melino va Cantando" , di cui sono l'autrice. Mi sto chiedendo cosa direi di qu...