lunedì 23 febbraio 2015

COLLANA CON CANNUCCE RICICLATE

collana con cannucce





Nei pomeriggi piovosi è bello stare a casa, magari sotto le coperte ma non sempre è fattibile, anzi già è una vittoria riuscire a riposare una buona parte della notte chi, come me, ha due bambini che non riescono a stare fermi neanche quando dormono.
Ecco che la casa si trasforma in un cantiere, smantellata per essere rimessa a posto e quando le ore piccole del pomeriggio stanno per dare il ben tornato alla sera, ci si accorge abbiamo proprio esagerato. Ebbene si, noi mamme non riusciamo a dare un limite quando prendiamo il via troviamo sempre da mettere a posto. 
Un messaggio arriva sul telefonino, un the da prendere a casa di un amica potrebbe essere la soluzione giusta anche per arrestare la frenesia dei miei due piccoli instancabili bambini.
Via, fuori di casa...
Quando si va a casa di amici che hanno bambini, è difficile trovarli buoni tranquilli a guardare la TV o leggere un libro, infatti mi consolo che non sono l'unica ad avere casa che sembra una pista che richiama all'attività "salto agli ostacoli". Fra i diversi ostacoli ecco cosa si è inventata questa mamma, mia amica per fare stare buona la sua bambina, fare le collane con le cannucce!

Arrivata a casa metto subito in pratica.
Ecco cosa occorre:
Del filo colorato o spago di cucina;
cannucce; forbicine.


Brava brava e buona buona, la mia piccola Gemma tagliuzza le cannucce.


Santiago si appresta a riempire il filo.


Che silenzio a casa... da non crederci!

Orgogliosi con il loro piccolo gioiello al collo.

collana con cannucce
collana con cannucce



















La conferma che tante volte basta un "nulla" per essere felici. Grazie Stefania per l'idea geniale!

N.B. Siete pregati di citarmi nel caso di prelevamento di immagini da questo blog. Grazie!

VEDI ANCHE:

SCRIVANIA CON LETTINO RICICLATO
STRUMENTI MUSICALI CON MATERIALE RICICLATO
UN QUADRO DI FIORI CON INVOLUCRO D'UOVA

Album da disegnare e colorare per bambini

Un album ludico pensato per i bambini per intrattenerli con intelligenza ed originalità. Cosa mi sono inventata questa volta? Più ...