giovedì 30 agosto 2012

IL GIOCO DELLE BIGLIE


Il gioco universale delle biglie o palline veniva effettuato un tempo con palline di terracotta. Chi non poteva permettersi nemmeno questo, per giocare usava sassolini rotondi oppure le boreléte o frutti del cipresso. Recentemento si gioca anche con biglie di acciaio con sfere, grosse biglie di vetro colorato a spicchi; una sfera a seconda della sua grandezza, vale due o più biglie di terracotta.

La pista con le biglie.
Il gioco puo’ essere giocato in quanti su vuole. La gara delle biglie consiste nel costruirsi una pista, se si e' su una spiaggia la si fa trascinando per le gambe un bambino che con il sedere traccera' la pista,  e poi scegliersi una biglia, posizionarla sulla linea di partenza e con delle "bicellate" far gareggiare le biglie. La prima biglia che arriva in fondo alla pista fa vincere il suo proprietario. 



A colpire
Il gioco si svolgeva in strada o in piazza.
Ogni bambino metteva a terra una biglia; si faceva la conta e il prima cercava di colpire la biglia di un altro tirandola con il pollice. Se faceva centro prendeva la biglia centrata. 
Chi prendeva più biglie vinceva e chi non aveva più perdeva e usciva dal gioco. 



A colpire con la buca
Il gioco consiste nel colpire le biglie degli avversari diventandone proprietario. Prima di poterle colpire pero' bisognava far entrare la propria biglia in una buca precedentemente preparata .Alla partenza a turno si tira la propria biglia, colpendola con il pollice o l'indice, e si cerca di entrare in buca. Quando uno riesce ad entrarci puo', con i tiri successivi mirare le altre biglie Se ci riesce guadagna la pallina, in caso contrario il gioco passa agli altri giocatori.
Ad ogni tiro e' concesso di spostare in avanti la propria biglia di una spanna.




Vedi anche:

Libro per Bambini: IL TOPOLINO MELINO VA CANTANDO

Ho in mano il libro per bambini: "Il Topolino Melino va Cantando" , di cui sono l'autrice. Mi sto chiedendo cosa direi di qu...