venerdì 11 gennaio 2013

CLASSICHE MASCHERE LE PIU' ANTICHE D'ITALIA


Protagoniste del Carnevale da sempre sono le Maschere classiche più conosciute. 


ARLECCHINO
Pare che la più antica fra queste sia Arlecchino, originario di Bergamo: Il suo vestito è così colorato perché, essendo povero, i suoi amici, in occasione del Carnevale, gli regalano dei pezzi di stoffa avanzati dai loro costumi, in modo che possa averne uno anche lui. Ha una maschera nera e una spatola di legno. E' stravagante e scapestrato, ma pieno di astuzia e di coraggio. Personifica il servo vivace e scanzonato, in continuo contrasto con il padrone. Soffre di una brutta malattia: la pigrizia.
PANTALONE

Nel secolo XVI daVenezia arrivò la maschera di Pantalone: veste sempre molto semplicemente: ai piedi porta le pantofole; ha un camicione e una calzamaglia rossi con un colletto bianco e sopra indossa un mantello nero. Porta una maschera in faccia e una cinta alla vita. In testa ha una cuffia aderente che sembra un tutt'uno con la maschera. Pantalone ha un carattere particolare: è nervoso e "rompiscatole" perché è il vecchio brontolone e testardo. Lui spende poco, è attaccato al suo denaro. Qualche volta la gente lo lascia perdere perché si lamenta sempre.


Sempre veneziana è Colombina. Il suo vestito è a righe bianche e blu, una parte della sua gonna è di colore blu. Ha le calze rosse e le scarpe marroni con un fiocchetto sempre di colore blu. Sopra la testa ha un copricapo a righe bianche e blu; i capelli sono marroni. Il suo carattere è allegro, furbo e malizioso. E’ una civetta, mordace, pungente, pettegola e spensierata. E’ infatti una servetta allegra e vanitosa. Colombina prende in giro le persone che le stanno vicino e fa delle risate su di loro. Riesce a conquistare l’amore di Arlecchino. Talvolta prende il nome di Smeraldina o di Corallina ed è molto bella.
PULCINELLA

Da Napoli Pulcinella: è vestito di bianco. Il cappello bianco è a forma di cono rigido, la maschera è nera con il naso adunco, grosso e ricurvo, porta sempre il camiciotto e i calzoni ampi e morbidi. Il suo carattere è indolente e malinconico, buono ma egoista, è un grande mangiatore e ubriacone. Canta dolcemente e prende la vita con filosofia non se la prende molto ma è sempre allegro. Prende nome dal termine napoletano: Pulcinello, cioè piccolo pulcino.

BALANZONE

Seguiti dal Dottor Balanzone di Bologna: è una maschera che rappresenta un personaggio pedante e brontolone; spesso parla tanto e non conclude niente, ma è anche dotto e sapiente. In testa ha un cappello nero a larghe falde; indossa una toga lunga e nera, il panciotto e i pantaloni neri. Ha un merletto bianco sui polsi e, sul collo, un bel colletto di pizzo. Porta le calze bianche e delle scarpe nere con tanto di tacco. Ha i baffetti all'insù. Molto spesso tiene un libro sotto braccio che completa la sua immagine.

GIANDUIA

Gli altri famosi personaggi del Carnevale italiano vengono daTorino Gianduia: indossa in testa un tricorno e la parrucca con il codino. Ha un costume di panno color marrone, bordato di rosso, con un panciotto giallo e le calze rosse. Sul collo porta un fiocco verde oliva e un ombrello sempre dello stesso colore. Ha le scarpe di color nero e i calzini rossi. E' un galantuomo, cui piace il vino, l'allegria e la vivacità paesana.

STENTERELLO

Da Firenze Stenterello: indossa una giacca blu con il risvolto delle maniche a scacchi rossi e neri. Ha un panciotto puntinato verde pisello e dei pantaloncini scuri e corti. Ha una calza rossa e una a strisce bianco - azzurro e le scarpe nere. In testa porta un cappello a barchetta nero e una parrucca con il codino. E’ molto generoso con chi è più povero di lui, è dotato di arguzia e di saggezza che, unite all’ottimismo, gli fanno superare le avversità della v
ita. Spesso è ricercato dai suoi creditori.
BRIGHELLA

da Bergamo ancora Brighella . La giacca e i pantaloni sono decorati di galloni verdi; ha le scarpe nere con i pon pon verdi. Il mantello è bianco con due strisce verdi, la maschera e il cappello sono neri. E’ un servo sempre in cerca di avventure. Normalmente è lui che inizia a litigare, è un attaccabrighe. Da questa sua caratteristica prende il nome Brighella. Suona e canta molto bene: è un tipo spiritoso e scherzoso. Nelle rappresentazioni teatrali talvolta lo fanno agire come un personaggio fedele e altruista.




THE MOST CLASSIC MASKS 'ANCIENT OF ITALY


Protagonists of Carnival Masks have always been the most popular classic. 

It seems that the earliest of these is  Harlequin, a native of Bergamo:  Her dress is so colorful because, being poor, his friends on the occasion of Carnival, give him pieces of fabric left over from their costumes, so that it can have one too. It has a black mask and a wooden spatula. It 'extravagant and reckless, but full of cunning and bravery. Personifies the servant lively and light-hearted, in continuous conflict with the boss. Suffering from a serious illness: laziness.

In the sixteenth century fromVenice  arrived mask  Pantalone: ​​veste always very simply: at the foot brings the slippers has a blouse and a red leotard with a white collar and above wearing a black cloak. He wears a mask in the face and a ring to life. In head has a cap that looks like a tight one with the mask. Pant has a special character: he's nervous and "nuisance" because it is the old grumpy and stubborn. He spends little, is attached to his money. Sometimes people forget it because it always complains.

Always Venetian is  Colombina . Her dress is blue and white stripes, a part of her dress is blue. It has the red socks and brown shoes with a bow always blue. Above his head is a hat with white stripes and blue hair are brown. His character is cheerful, clever and mischievous. It 'an owl, biting, stinging, gossip and carefree. And 'in fact a servant cheerful and vain. Colombina mocks people who are close and makes the laughs on them. He manages to win the love of Harlequin. Sometimes takes the name of Smeraldina or Corallina and is very beautiful.

From  Naples Pulcinella  is dressed in white. The white hat is cone-shaped disk, the mask is black with a hooked nose, thick and curved and always brings the smock and trousers wide and soft. His character is indolent and melancholy, but good selfish, is a great eater and a drunkard. Sing softly and takes life with philosophy does not mind much but is always cheerful. It takes its name from the term Neapolitan Punchinello, that little chick.

Followed by  Plague Doctor of Bologna  is a mask that represents a character obnoxious and grumpy, often talks a lot and does not conclude anything, but it is also a learned and wise. On his head is a black hat with a wide brim, wearing a long black robe, waistcoat and trousers blacks. It has a white lace cuffs and neck, a beautiful lace collar. Bring white socks and black shoes with a lot of heel. He has a mustache upwards. Very often holding a book under his arm that completes its image.

The other famous personalities of the Italian Carnival come from Turin Gianduia : the ndossa wearing a tricorn hat and wig with a ponytail. It has a cloth costume brown, edged with red, with a yellow waistcoat and red socks. The neck wears a ribbon olive green and an umbrella of the same color. He's shoes black and red socks. It 'a good man, who likes wine, joy and liveliness village.

From Florence Stenterello: the ndossa a blue jacket with flap sleeves checkered red and blacks. It has a dotted vest pea green and dark shorts and short. It has a red sock and one striped white - blue and black shoes. She wears a hat with a boat and a black wig with a ponytail. It 's very generous with those who are poorer than himself, has wit and wisdom, combined with optimism, make him overcome the adversities of lifeoften sought after by its creditors.

from Bergamo still Brighella  . The jacket and pants are decorated with green gallons, and has black shoes with green pom poms. The coat is white with two green stripes, mask and hat are blacks.It 'a servant always in search of adventure. Normally it is he who starts a fight, is a brawler. From this characteristic is named Brighella. Plays and sings very well: it is a type witty and playful. In the theater sometimes they do act as a faithful and unselfish character.

Vedi anche:

Adoro l'autunno

L'a utunno , adorato autunno... Una stagione dai colori forti del giallo, arancione, marrone... tonalità che passano dal fuoco del...